Sir A


La lettera A è ricorrente nelle iniziali della Famiglia Oppedisano, Per tale motivo, giocando un po’ con le parole, si è voluto chiamare questo vino Sir “A”, in ricordo di Antonio Oppedisano , che ha tracciato la strada di conoscenza e passione, sulla quale oggi l’azienda si sta evolvendo “…e con l’auspicio che le generazioni future di “A”sappiano trovare dentro di loro quel “sacro” fuoco che spinge gli individui alla ricerca del massimo e a non accontentarsi. Auguro alle “A” che ci seguiranno di possedere quel po’ di pazzia, che come sosteneva Erasmo da Rotterdam, serve per non rimanere nella mediocrità e nella non conoscenza” dichiara Roberto Oppedisano.

Il Sir”A” è ottenuto da una vinificazione in purezza di uve Calabrese.

Per esaltare le morbidezze e le note fruttate, che sono alla base di questo vino, viene adoperato solo il mosto fiore, cioè quello che a fine macerazione delle bucce fuoriesce dalle vasche per semplice sgrondatura naturale, senza l’ausilio della torchiatura.

Inoltre, sempre per favorire i profumi primari, legati appunto al frutto, dopo una permanenza di un anno in cisterne di acciaio, il vino viene trasferito direttamente in bottiglia.

Ottimo su primi piatti con sughi di carne e con le grigliate miste di carne ma anche di pesce.

Sir A


Nome del vino: Sir “ A”

Comune di produzione: Tenuta Oppedisano-Caulonia

Regione di Produzione: Calabria

Uve: Calabrese Nero 100% (mosto fiore)

Tipologia del Terreno: Argilloso, calcareo

Sistema di Allevamento: Cordone speronato (4.300 pt/ha)

Resa per ettaro al raccolto in uva: 60/80 q/ha

Epoca di vendemmia: Seconda decade di settembre

Grado Alcolico: 14,0°

Sir A