Chiaretto d'Allaro


Il vino che abitualmente si produceva nel nostro entroterra si otteneva dalla vinificazione contemporanea di diversi vitigni, sia a bacca bianca che nera che, secondo la tradizione greca, normalmente formavano i vigneti del territorio.

Ispirandosi a questa tradizione enologica, si è arrivati al Chiaretto d’Allaro, ottenuto dalla vinificazione, dopo attenta selezione in vigna e breve macerazione, di uve Gaglioppo (75%) e Greco Bianco (25%). Si presenta dal colore rosso rubino tenue, fresco e con evidenti note fruttate e floreali.

Il giusto equilibrio tra acidità tannicità e morbidezza lo rende indicato per tutti i piatti tipici della dieta mediterranea ed in particolare per quelli a base di pesce.

Si consiglia di servirlo a temperatura di 10 -12°C.

Chiaretto d'Allaro


Nome del vino: Chiaretto d'Allaro

Comune di produzione: Tenuta Oppedisano-Caulonia

Regione di Produzione: Calabria

Uve: Gaglioppo 75% Greco Bianco 25 %

Tipologia del Terreno: argilloso, calcareo

Sistema di Allevamento: cordone speronato (4.300 pt/ha)

Resa per ettaro al raccolto in uva: 60/80 q/ha

Epoca di vendemmia: ultima decade di settembre

Grado Alcolico: 11,5°

Chiaretto d'Allaro